Registrazione Logo, Marchio e Brevetto

Loghi e marchi

Registrazione di logo e marchio. Dalla creazione alla tutela.

Nell’era del commercio digitale e della grafica, le aziende sono sempre più orientate a dare importanza alla propria identità grafica, che trova il proprio momento più alto nella creazione di un logo o di un marchio.

Tanto più il logo o il marchio hanno la capacità di colpire l’utente finale, tanto più il logo o il marchio sono importanti e caratterizzanti l’azienda sul mercato.

Anche la registrazione di loghi e marchi è sottoposta a regolamentazione, posta a tutela sia dei clienti che della regolare concorrenza.

Si possono registrare parole, disegni, lettere, cifre, suoni, forme, combinazioni e tonalità cromatiche che non siano confondibili con altri e che abbiano capacità distintiva del prodotto (o del servizio) offerto dall’impresa.

Il marchio può essere registrato nella singola nazione, oppure come marchio comunitario (quindi valido in tutta l’Unione Europea) o marchio internazionale .

Registrazione di brevetto.

Il brevetto attesta la paternità di una invenzione e ne consente lo sfruttamento economico.

Non tutte le invenzioni sono brevettabili, ma solo quelle soluzioni innovative suscettibili di una applicazione industriale che non siano già comprese nello stato della tecnica.

Brevettare una invenzione richiede particolare attenzione nella compilazione della domanda, che deve essere redatta secondo criteri ben precisi, per mezzo di una chiara descrizione e possibilmente corredata di disegni.

Particolare attenzione deve essere prestata all’indicazione delle cosiddette “rivendicazioni”, che costituiscono il cuore della tutela.

Siccome il brevetto ha portata territoriale, la scelta dei paesi dove brevettare l’innovazione assume un ruolo determinate per l’efficacia del brevetto.

Inizialmente è possibile presentare una domanda valida per tutti gli Stati, in forza del Trattato di Cooperazione in materia di Brevetti (Patent Cooperation Treaty, anche indicato con l’acronimo PCT).

Vengono quindi eseguiti l’esame formale della domanda e la ricerca internazionale, una sola volta e validamente per tutti i paesi, occorrerà poi proseguire le singole procedure negli Stati.

Lo Studio Legale Gregorace affianca il cliente fin dalla prima fase della progettazione del logo e del marchio, avvalendosi anche di esperti grafici, offrendo l’assistenza necessaria anche nella fase della registrazione e alla tutela di loghi, marchi e brevetti.

I commenti sono chiusi